Stanco morto

18 maggio 2010

So’ stanco morto. ‘Un ce la faccio più…

Annunci

7 Risposte to “Stanco morto”

  1. Tiziano said

    Opzioni:

    1. Soggiorno in una spa di Truth or Consequences, ridente località termale nel cuore del deserto nel New Mexico a qualche centinaio di chilometri da Albuquerque. Giusto il tempo per partecipare all’ennesimo referendum sulla conferma del nome della città, cambiato a suo tempo in onore di una celebre trasmissione radiofonica. Sveglia con ancelle al mattino, colazione in forchetta, massaggi e un’istruttrice di nuoto sincronizzato a disposizione 12 ore al giorno. Trekking nel deserto con rattle-snake watching.

    2. Soggiorno tutto compreso in una comunità inuit a Iqaluit. Seminario sui segreti degli pseudo-menhir inuit con laboratorio artistico. Corse sulla slitta e pattinaggio sopra le acque ghiacciate della baia Frobisher. Battuta di caccia al narvalo e cena etnica nei locali del Nunavut Heritage Convention Center.

    3. Tre giorni di sospensione inerziale in una vasca ai sali di manganese alimentato con fleboclisi. Il tutto nei locali dell’istituto di fisiologia della facoltà medica di Berkeley. Al termine festino con grande profusione di sostanze psicotrope e sesso nella vicina casa dello studente.

    4. Visione in loop per 12 giorni consecutivi de “La mia vita con Daniela” mangiando solo pasta alla carbonara e panini con burro e pasta d’acciughe.

  2. np said

    Cosa ti angustia, ragazzo?

  3. marcolenzi said

    @ tiziano
    la quarta che hai detto.

    @ np
    la squola. l’insonnia. la polvere. la prostata.

  4. zapruder said

    Scusate l’ OT ma questa immagine…

    L’altro giorno la Polfer mi ha restituito il portafoglio (smarrito 6 mesi fa!) Dentro, tra le altre cose, c’era questa:

    Non oso immaginare cos’hanno pensato loro ma amo quel film !A proposito uno dei miei videoclip preferiti:

    PS:
    consiglierei senza esitazioni 3) !
    😉

  5. monic said

    Donc per l’insonnia m’hanno funzionato gli amminoaicidi, li trovi in erboristeria. Costano uno stonfo ma te lo dico io che sono da psichiatra, fidati.
    Per la scuola tieni botta, ce n’è per poco e amore, dè per la prostata un simpatico e capace urologo che ci vuoi fare.
    Un abbraccione

  6. marcolenzi said

    grazie per l’interessamento pupa, ma devo ammettere che il terzo e il quarto elemento dell’elenco (la polvere e la prostata) li ho messi un po’ per ridere… volevo semplicemente dire che mi sento vecchio e fiacco, privo di un qualsiasi ‘slancio vitale’. morto insomma, ribadisco. credo l’urologo possa farci po’o… 😉 strabaci alla fatalfemmina.

  7. monic said

    Sono fatale solo per me: per il mi’ fegato per esempio che prima o poi mi dice basta vado a vivere da solo;
    per i polmoni che stanno mettondo in atto un complotto e, lo so, faranno la rivoluzione.
    Per i miei neuroni che, non soffrono la solitudine, ma li costringo a festini ignobili e ad atti di insano onanisnmo.
    Meno male comunque che le tue erano facezie.
    Però, ribadisco, l’insonnia curala per davvero, mettiti a capallingiù, fatti una passeggiata da stagno a antignano con una deviazione per parrana,
    un rito orgiastico, cosa ti pare, ma devi dormì.
    Buona notte Marcuzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: