“L’essere si dice in molti modi” (Aristotele)

21 ottobre 2010

Annunci

6 Risposte to ““L’essere si dice in molti modi” (Aristotele)”

  1. gadilu said

    Verrebbe quasi da dire in “troppi” modi. :)))

  2. marcolenzi said

    ah ah ah ah! sì, in effetti quello dei ‘molti’ è un concetto un po’ vago e forse il maestro di color che sanno nello sforzarsi di vedere l’intero non ha (pre)visto solange… ma solange fa pur parte dell’intero, giusto?… o no?

  3. np said

    Pochi commenti per Solange.

  4. marcolenzi said

    già, davvero… i negramaro tirano di più.

  5. gadilu said

    E invece il pezzo di Solange meriterebbe più considerazione. La “cesura” tra la prima parte e l’ultima, quella in cui “Paolo” abbandona il cadavere sulla spiaggia per fuggire via (fra parentesi compiendo credo anche un reato o comunque un gesto abominevole) e andare a ritirarsi in un suo insulso studiolo (presumo) per comporre quella letterina del cazzo, beh quella “cesura” lì non è male davvero. È probabilmente l’elaborazione del lutto più veloce che sia mai stata effettuata nel campo dell’arte.

  6. monic said

    @Gadilù: sottoscrivo

    @ Marco, pardon non l’avevo ancora ascoltata, m’ha risollevato lo spirito.
    Però una cosa vorrei mi fosse chiarita: ma Solange è lesbi’a? Oltre che rea di abbandono di cadavere e fors’anche d’omissione di soccorso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: