Ho sempre pensato che la perseveranza vada premiata. Ciao, stronzo.

Annunci

epic

19 gennaio 2011

“Lei ha studiato canto?”

“No, ragioneria”

(da un’intervista a Mina apparsa sul settimanale Annabella del 12 aprile 1959)

Mentre lo spirito romantico si accingeva ad egemonizzare l’Europa, mentre Schelling progettava un ‘sistema dell’idealismo trascendentale’ ed Hegel una ‘fenomenologia dello spirito’, mentre poeti come Hoelderlin e Novalis tendevano le corde dello Streben e sprofondavano nello struggimento della Sehnsucht – il signor Gioacchino Rossini da Pesaro andava dichiarando, candidamente, di aver nella testa nient’altro che ‘un campanello che suonando fa din-din’. Genio allo stato puro. 🙂