Genio femminile puro

24 maggio 2011

Annunci

8 Risposte to “Genio femminile puro”

  1. zapruder said

    Dunque: mi sento in dovere di comunicarti che, da un po’ di tempo a questa parte, non riesco piu’ a visualizzare i video; ne’ sul tuo ne’ su alcuni altri blog.
    Non che mi dispiacia particolarmente, anzi: questa cecita’ elettronica, questi quadrati neri -che potrebbero essere dei Malevic come dei Tupolev-
    spesso generano un non sgradevole effetto di mistero.
    Chi sara’ il genio femminile ?
    Galina Ustvolskaya, Vanessa Beecroft, Ilona Staller, Paola Montenero, Paolo Poli?
    Non lo so, ma il naufragar m’e’ dolce (tra zattere e meduse) in queste derivestive.
    Ole’!

  2. marcolenzi said

    caro zap,
    mah, strano, io li vedo (quello degli art of noise ha lo schermo nero ma l’audio si sente). il ‘genio femminile’ è una kate bush ventenne (1978) che scrive ‘in the warm room’, dall’album ‘lionheart’. un abbraccio

  3. marcolenzi said

    speravo tu mi rispondessi che kate bush ti fa schifo, così almeno si rinfocolava un po’ questo blog assopito, ormai sprofondato in un languido torpore- 🙂

  4. zapruder said

    beh, se per quello io ho sperato per anni di svegliarmi con KateBush nel lettino ma evidentemente gli dei non ascoltano le mie richeste 😦
    Poteva andare peggio: pensa se mi svegliavo con Diamanda Galas… 🙂

  5. Sciostacoccio said

    Un intollerabile miagolamento, Laura Nyro portata all’estremo. Big Mama Thornton: quello sì è genio femminile…

  6. marcolenzi said

    a’ sciostacoccio, qui ce piace, ‘sto miagolamento. 😉 (o, e comunque stiamo parlando di una che ha scritto ‘wuthering heights’ a diciott’anni…). in ogni caso benvenuto nel blog.

  7. zapruder said

    Suggerisco:


    http://www.soapandskin.com/

    (un tantino ‘di maniera’ ma la perdono…)

    Forse -semplicemente- perche’ sono piuttosto sensibile al fascino marcio-decadente; o forse perche’ queste ragazzine (talentuose) che evocano memorie ‘dark’, rappresentano la forma migliore che trovo per gestire il cortocircuito ‘passato-presente-futuro’ in cui mi trovo incastrato.

  8. marcolenzi said

    bello, grazie. carina, la cadavera. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: