Franco Gatti

30 ottobre 2011

 

Uno dei più misteriosi musicisti italiani. Lo amo tanto.

Annunci

12 Risposte to “Franco Gatti”

  1. ma era un ricco o un povero?

  2. marcolenzi said

    era il quarto incomodo, il custode della cripta. un personaggio kafkiano. mai voce solista, nascosto nei cori, forse suonava il basso. o forse era la ‘mente’ del gruppo. non si sa. un personaggio kafkiano. simpatico e inquietante ad un tempo. adorabile sempre.

  3. Np said

    Ma oggi che fa, il Gatti?

  4. marcolenzi said

    mah, chi lo sa…

  5. Np said

    ahahahahahah. Franco Gatti. Son 2 ore che fisso l’immagine, m’ipnotizza. M’ipnotizza.

  6. gadilu said

    🙂 Immagine ipnotica. Vero.

  7. Pfanner said

    Per me è l’archetipo del papà anni ottanta che il sabato sera porta tutta la famiglia in pizzeria.

  8. marcolenzi said

    vero. verissimo. ciao, pfanner 🙂

  9. Pfanner said

    2 anni fa, d’inverno a O Porto, la sera di un sabato umido sono andato a mangiare qualcosa in una churrasqueria, un ristorantino, Pedros dos Frangos si chiavama, Pietro dei Galletti, quando a un certo punto entra quest’uomo coi baffoni neri, gli occhialoni, un maglione di lana di tanti colori a grana grossa, i jeans, e le scarpe della festa, accompagnato da moglie e due figli. Si siedono e ordinano. Mentre aspettano lo vedi che l’uomo è soddisfatto di aver portato la famiglia fuori. E’ come se avesse lavorato tutta la settimana, in ferrovia, chissà, per portare la famiglia fuori a cena. Quanto ho desiderato che fosse il mio papà. Mi sarei accontentato anche di un part-time.

  10. marcolenzi said

    e tutto ciò mi commuove tanto. grazie pfanner.

  11. Pfanner said

    Figurati. Son cose belle. Anche a condividerle non si consumano mica. Mi spiace essere sparito. Spero di riprendere pian piano a commentare. Senza impegno, ti chiedo la cortesia di salutarmi Simone e Antonio se hai l’occasione. Un abbraccio

  12. marcolenzi said

    riferirò. comunque anch’io come vedi ci scrivo sempre più di rado qui, purtroppo (non riesco più a trovare il tempo). un abbraccio a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: